Bibliografia/Bibliography

  • Aebischer P., Sur l’aire occupée par le mot péntoma, péntima et les noms de lieu correspondants en Italie, in «AR», XVIII (1934), pp. 553-559.
  • Almagia’ R., La val di Cominno o Cominese. Contributo al glossario dei nomi territoriali italiani, in «Boll. Soc. Geogr. It.», XLVIII (1911), pp. 13-30
  • Avoli A., Saggio di studi etimologici comparati sopra alcune voci del dialetto alatrino, in «Gli Studi in Italia», III, vol. 2 (1880), pp. 817-833; IV, vol. 1 (1881), pp. 98-112
  • Avolio F., Il limite meridionale delle parlate molisane: considerazioni a proposito della linea Cassino-Gargano, in «Contributi di filologia dell’Italia mediana», 4, 1990, pp. 225-277.
  • Avolio F., Bommèsprə. Profilo linguistico dell’Italia centro-meridionale, San Severo, Gerni Editori, 1995. [Gervasiana Studi, 3].
  • Avolio F., recensione a Jacobelli 1993, «Rivista italiana di dialettologia», 19 1995, pp. 318-320
  • Bagnoli L. N., Ipotesi di lessico fossaltese, Campobasso, Samnium, 1990.
  • Baldelli I., Medioevo volgare da Montecassino all'Umbria, Bari, Adriatica 1971.
  • Battisti C., Testi dialettali italiani in trascrizione fonetica. II. Italia centrale e meridionale, Halle (Saale), Niemeyer, 1921.
  • Cappiello L., Il dialetto ciociaro, Napoli, Istituto della Stampa, 1951.
  • Caratù P., Continuità linguistica sull’Appennino centromeridionale: dall’Abruzzo alla Lucania, in AA. VV., Studi in memoria de Ernesto Giammarco, Pisa, Giardini, 1990, pp. 43-62.
  • Carbone A., Di alcuni toponimi ciociari e dei loro etimi, in «Strenna ciociara», VI (1969), pp. 219-229.
  • Castrucci P. M., Descrizione del ducato di Alvito nel Regno di Napoli, Ristampa dell’edizione di Napoli, Arnaldo Forni Editore, 18634.
  • Ceci L., Saggi intorno ai dialetti della Cioceria. I. Vocalismo del dialetto di Alatri, in «AGI», 10 (1886-1888), pp. 167-176.
  • Coarelli F.-La Regina A., Abruzzo Molise. Guida Archeologica, Bari, Laterza, 1984.
  • Cortese C., Vocabolario dialettale vinchiaturese, Roma, 1989.
  • Cristofanilli C., Dizionario enciclopedico ceccanese, Ceccano, Amministrazione Comunale, 1992.
  • Cristofanilli C., Note di folklore ceccanese, Tip. Pontone, Cassino, 1978.
  • D’Achille e Giovanardi 1984 = Paolo D’Achille e Claudio Giovanardi, La letteratura volgare e i dialetti di Roma e del Lazio, Roma, Bonacci 1984
  • D’Achille P., Attraverso i ‘ponti’ dell’Abruzzo e del Molise, in «Italiano & Oltre» 11 (1996), pp. 285-291.
  • D’Amico C., Fiuggi: le radici anticolane. Il linguaggio e le strade, Fiuggi, Comune di Fiuggi, 1994.
  • D’Ovidio F., Fonetica del dialetto di Campobasso, AGI 4 (1878), pp. 145-84
  • D’Ovidio F., Una reliquia grammaticale osca nel vernacolo neolatino del Sannio moderno, in Sumbolae litterariae in honorem Julii de Petra, Napoli, Pierro, 1911, pp. 107-112.
  • De Giovanni M., Molise dialettale, in ID., Studi linguistici, Verona, Antëditore, 1974.
  • De Mauro T. - Lorenzetti L., Dialetti e lingue nel Lazio, in Caracciolo, 1991, pp. 307-364.
  • De Santis A., Ancora del tipo «parlascio» «virilassi» per «anfiteatro», in «LN», VIII (1947), pp. 82-85.
  • De Santis A., Berlasi e Borsale «Anfiteatro», in «LN», XI (1950), p. 87
  • De Santis A., Chiese e toponimi di Vallecorsa in una visita pastorale del 1599, in «Terra Nostra», XII (1973), pp. 16-17.
  • De Santis A., Toponimi di Pastena in una visita pastorale del 1599, in «Lazio ieri e oggi», X (1974), pp. 84-85.
  • Devoto G., Per la storia linguistica della Ciociaria, in La Ciociaria. Storia - Arte- Costume, Roma, Editalia, 1972, pp. 3-11.
  • Giammarco E., Appunti per la classificazione dei dialetti abruzzesi e molisani, in «Abruzzo», 3, 1965, pp. 105-116.
  • Giammarco E., Dizionario abruzzese e molisano, Roma, Edizioni dell’Ateneo (4 voll.), 1968-1979.
  • Giammarco E., Grammatica delle parlate d’Abruzzo e Molise, Pescara, Tipografia Istituto Artigianelli Abruzzesi, 1960.
  • Giammarco E., Toponomastica abruzzese e molisana (TAM), vol. VI del DAM (Dizionario abruzzese e molisano), Roma, Edizioni dell’Ateneo, 1990.
  • Hastings R., Abruzzo e Molise, in Maiden M., Perry M., (a cura di), The Dialects of Italy, London-New York, Routledge, 1997, pp. 321-329.
  • Iacobone V., Alvito nella Valle di Comino (Invito al turismo), Centro Studi Cominium “P. Michele Iacobelli”, Casalvieri, 1992.
  • Iacobone V., Primo quaderno di appunti e…spunti su «Alvito e Valle di Comino», Centro Studi Cominium “P. Michele Iacobelli”, Casalvieri, 1984.
  • Jacobelli S., Vocabolario del dialetto di Vico nel Lazio, Perugia, presso l’autore, 1993.
  • Lazzeroni R., Differenze linguistiche nel territorio dell’Abruzzo e del Molise in epoca italica, in AA. VV., Scritti in onore di Giuliano Bonfante, Brescia, Paideia, 1976, pp. 389-399.
  • Lazzeroni R., Contatti di lingue e culture nell’Italia antica: i dati delle iscrizioni posteriori alla silloge di E. Vetter, in Cultura Italica, 1978, pp. 91-102.
  • Leopardi A., Sub tegmine fagi. Sotto un tegame di fagiuoli, Città di Castello, S. Lapi, 1887.
  • Lorenzi E., Vocabolario del dialetto di Segni, Segni 1997.
  • Maccarrone N., I dialetti di Cassino e Cervaro, Perugia, Unione Tipografica Cooperativa, 1915.
  • Magliari A., Sul dialetto arpinate. Note grammaticali, Napoli, 1884; poi ristampato come introduzione in G. Zumpetta, Amore i ppatria, 3. ed, Arpino, Frajoli, 1928.
  • Marinucci M., Abruzzen - Abruzzi, in Holtus G., Metzeltin M., Schmitt Ch., (a cura di), Lexicon der Romanistischen Linguistik (LRL), vol. II, 2 (Die einzelnen romanischen Sprachen und Sprachgebiete Vom Mittelalter bis zur Renaissance), Tübingen, Niemeyer, 1995, pp. 170-174.
  • Marinucci M., Italienisch: Areallinguistik VIII. Abruzzo e Molise, in Holtus G., Metzeltin M., Schmitt Ch., (a cura di), Lexicon der Romanistischen Linguistik (LRL), vol. IV (Italiano, Corso, Sardo), Tübingen, Niemeyer, 1988, pp. 643-652.
  • Martelli S.- Battista Faralli G., Molise, Editrice La Scuola, 1994. [Letterature delle regioni d’Italia. Storia e testi, di Gibellini P, Oliva G.].
  • Merlo C., Castr. (laz.) l’ivərə, ecc. «pennecchio di stoppa e sim.», in «ID», XI (1935), pp. 151-152.
  • Merlo C., Fonologia del dialetto di Sora (Caserta), in «Annali delle Università toscane», n. s., IV (1920), fasc. V, pp. 121-282, anche in estratto; ristampa anastatica, Bologna, Forni, 1980. Il capitolo intitolato Del posto che spetta al dialetto di Sora nel sistema dei dialetti italiani è ristampato in Studi Glottologici, Pisa, Pacini 1936, pp. 28-66.
  • Merlo C., Fonologia del dialetto di Sora, Pisa, Mariotti 1920, rist. anastatica Sala Bolognese, Forni, 1978
  • Merlo C., laz., ecc. [g]rava «grossa pietra, rupe»; tosc., it. sett., ecc. rava «frana e sim.», in «ID», XI (1935), p.86.
  • Merolle A., Testamenti secenteschi di area ciociara, “Contributi di filologia dell’Italia mediana”, 9, 1995, pp. 233-249.
  • Navone G., Il dialetto di Paliano, in «StR» XVII (1922), pp. 73-126.
  • Nigra C., Note etimologiche e lessicali, in «StR», III (1905), pp. 97-102.
  • Parodi E. G., Il dialetto di Arpino, in «AGI», XIII (1893), pp. 299-308.
  • Pesiri G., Li Appretiati e Appretiatum «anfiteatro», in «ID», XLII (1979), pp. 281-284.
  • Piemontese P., (a cura di), La parabola del figliuol prodigo nei dialetti italiani. I dialetti del Molise, Università degli Studi di Bari, Cattedra di Dialettologia Italiana della Facoltà di Lettere, 1982.
  • Piemontese P., I costrutti con i verbi dipendenti nei testi dell’Atlante Fonetico Molisano, in Studi di dialettologia italiana in onore di Michele Melillo, Università degli Studi di Bari, Cattedra di Dialettologia italiana della Facoltà di Lettere, 1988, pp. 233-238.
  • Piemontese P., L’A tonica nei dialetti molisani, Università degli Studi di Bari, Cattedra di Sintassi e stilistica della lingua italiana della Facoltà di Lettere, 1993.
  • Prosdocimi A. L., L’Osco, in Popoli e civiltà dell’Italia antica, Roma, Biblioteca di Storia Patria, vol. 6, 1978, pp. 825-912.
  • Prosdocimi A. L., La lingua tra storia e cultura, in Sannio. Pentri e Frentani dal VI al I sec. a.C., Atti del Convegno (Campobasso 10-11 Novembre 1980), Campobasso, Ediz. Enne, 1984, pp. 59-70.
  • Raso T., Gli Abruzzi e il Molise, in Bruni F., (a cura di), L’italiano nelle regioni. Lingua nazionale e identità regionali, Torino, UTET, 1994, pp. 605-638.
  • Romano N., L’area di interscambio tra i dialetti centrali e quelli meridionali in Ciociaria, in «Bollettino dell’Istituto di Storia e Arte del Lazio meridionale», IX (1976-1977), pp. 191-201.
  • Sabatini F., Voci nella pietra dall’Ialia mediana. Analisi di un campione e proposte per una tipologia delle iscrizioni in volgare, in Claudio Ciociola (a cura di), Visibile parlare. Le scritture esposte nei volgari italiani dal Medioevo al Rinascimento, Atti del convegno di studi (Cassino-Montecassino 1992), Napoli, ESI, 1996, pp. 117-122.
  • Salvioni C., Appunti etimologici e lessicali, in «ZRPh», XIII (1899), pp. 514-532.
  • Salvioni C., Castro de’ Volsci putakarə «gottoso», in «ID», XV (1939), p. 30.
  • Santoro B., Poche memorie del Castello di S. Urbano nel Cominese, Città di Castello, Lapi, 1888.
  • Santoro D., Pagine sparse di storia alvitana, voll. 2, Tip. Nicola Jecco, Chieti, 1908-1909.
  • Sarro F., Il dialetto di Pontecorvo. Fonologia - Morfologia - Lessico, Todi, Ediart, 2005.
  • Savoia L. M., Proprietà vocaliche e struttura metrico-sillabica in alcune varietà abruzzesi, in AA. VV., Studi in memoria di Ernesto Giammarco, Pisa, Giardini, 1990, pp. 331-380.
  • Schanzer A., Per la conoscenza dei dialetti del Lazio Sud-orientale (primi risultati), COFIM 3, 1989, pp. 137-169
  • Serianni L., Italiano burocratico e italiano regionale nel Molise di primo Ottocento, in «Contributi di filologia dell’Italia mediana», 6, 1992, pp. 31-47.
  • Serra G., Ceneri e faville. III. Note etimologiche e lessicali di dialettologia italiana, in «AGI», XXXIII (1941), pp.102-124.
  • Silone I., Abruzzo, in Cara Italia, Epoca-Arnoldo Mondadori Editore, 1975.
  • Skok P., Notes de linguistique romane, in «AR», VIII (1924), pp. 147-160.
  • Stefinlongo 1990 = A. Stefinlongo, La pesca nel lago di Albano: una cultura in via di sparizione, in G. Moretti (a cura di), Per un Atlante Linguistico dei Laghi Italiani (ALLI). Tecniche di esecuzione e stato delle ricerche, Perugia, 1990, pp. 209-220.
  • Tauleri B., Memorie istoriche dell’antica città di Atina, Napoli, 1702.
  • Telmon T., Onomasiologia regionale abruzzese e molisana: le denominazioni del Taraxacum Officinale Web, pp. 389-412.
  • Vidov B., Vocabolario in dialetto delle località dell’isola linguistica croata del Molise, Toronto, B. Vidov, 1972. prov.cb
  • Vignoli C., Il vernacolo di Castro dei Volsci, in «StR», VII (1911), pp. 116-296.
  • Vignoli C., Il folk-lore di Castro dei Volsci, «StR», XIII (1917), pp. 99-319; ristampa anastatica, Bologna, Forni, 1974.
  • Vignoli C., Vernacolo e canti di Amaseno (I dialetti di Roma e del Lazio, I), Roma, Società Filologica Romana, 1920.
  • Vignoli C., Il vernacolo di Veroli (I dialetti di Roma e del Lazio, III), Roma, Società Filologica Romana, 1925.
  • Vignoli C., Lessico del dialetto di Amaseno. Con appendice di saggi dialettali (I dialetti di Roma e del Lazio, IV), Roma, Società Filologica Romana, 1926.
  • Vignuzzi U., Dialetti, in Guida T.C.I. — Lazio (non compresi Roma e dintorni), Milano, 1981, pp. 63-67.
  • Vignuzzi U., Italienisch: Areallinguistik VII; Marche, Umbrien, Lazio, in Gunter Holtus, Michael Metzeltin, Christian Schmitt (Hrsgg.), Lexikon der Romanistischen Linguistik (LRL), Bd. IV, Tubingen, Niemeyer, 1988, pp. 606-642.
  • Vignuzzi U., Gli Abruzzi e il Molise, in Bruni F., (a cura di), L’italiano nelle regioni. Lingua nazionale e identità regionali, Torino, UTET, 1992, pp. 594-628.
  • Vignuzzi U., Lazio, Umbria and the Marche, in Martin Maiden and Mair Parry, The Dialects of Italy, London-New York, Routledge, 1997, pp. 311-320.
  • Ziccardi G., Il dialetto di Agnone, in «Zeitschrift für Romanischen Philologie», 34 (1910), pp. 405-436.
  • Zumpetta G., Glossario del dialetto arpinate, in Amore i ppatria, 3. ed., Arpino, Frajoli, 1928.

Tools personali
DLM